A EUROPEAN LANGUAGES PROJECT

LO SVILUPPO DELL’INSEGNAMENTO DELLE LINGUE STRANIERE NELLE SCUOLE ELEMENTARI IN SPAGNA – BREVI OSSERVAZIONI

4. Aprile 2016

In Spagna l’introduzione dell’insegnamento delle lingue non materne nella scuola primaria risale alla fine degli anni 70. In particolare, l’apprendimento dell’inglese è stato favorito dalla LOGSE che ne ha introdotto l’insegnamento a partire dagli 8 anni di età. Da allora, l’insegnamento precoce delle lingue è stato costantemente promosso, arrivando a renderlo obbligatorio a partire dai 6-7 anni di età, inoltre, negli ultimi anni, l’insegnamento dell’inglese è stato inserito sin dalla scuola dell’infanzia, anche se c’è ancora molto da fare in questo settore.

Con la nuova legge LOMCE, sempre in ambito educativo, vengono indicate tre ore settimanali di inglese dal primo fino al sesto anno della scuola primaria.

Ogni competenza in materia educativa è stata trasferita alle varie Comunità Autonome, di conseguenza i curricoli possono leggermente variare da una Comunità all’altra.

In aggiunta, varie Comunità Autonome hanno incrementato il numero delle ore di insegnamento di inglese, come lingua straniera, mentre molte altre lo hanno inserito nei propri piani di studio e progetti di bilinguismo, introducendo non solo più ore di insegnamento di inglese, ma impartendo parte degli insegnamenti curricolari direttamente in lingua inglese. Questa ampia esposizione alla lingua inglese ha consentito agli alunni di raggiungere livelli di conoscenza mai raggiunti prima.

Lascia un commento

Partners

Goethe-Institut
Uni Stra Perugia
Uni Reading
Uni Leipzig
Gobierno La Rioja Educacion
CEP Norte
ALL
Westminster

Associate Partner

Logo: Italian Consulate General in London

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

We use cookies to personalise content and to analyse our traffic with Google Analytics.

Close